premio scenario > edizioni precedenti > edizione 2017 > finalisti > Enrico Casale    
 
2017 16a edizione
 

>> Pietro Piva
---Abu sotto il mare

>> QUINTOEQUILIBRIO
---(una) Regina


>> Il Teatro nel Baule
---Ticina

>> Teatro dei Frammenti
---L’isola

>> Valentina Dal Mas
---Da dove guardi il mondo?

>> Sirna/Pol
---I giardini di Kensington
capitolo I Il litigio

>> Amor Vacui
---Intimità

>> Shebbab Met Project
---I Veryferici

>> Massimo Odierna
---Posso lasciare il mio spazzolino da te

>> Enrico Casale
---FaustBuch

>> The Baby Walk
---Un eschimese in Amazzonia

>> Il Mulino di Amleto
---Senza famiglia

>> Barbara Berti
---Bau#2

>> Rosenkreutz Studio
---Body Begs Water

>> Bottega di Mastro Porpora
---Anna

 

Enrico Casale (La Spezia)
FaustBuch

selezione Scenario per Ustica

regia e drammaturgia Enrico Casale
in scena Andrea Burgalassi
Enrico Casale
Ivano Cellaro
Michael Decillis
scene Alessandro Ratti
tecnico Margherita Roccabruna

ENRICO CASALE
via Maneschi, 6 - 19125 La Spezia
cell. 349 8738202
casale_enrico@libero.it

 

menzione Premio Scenario per Ustica 2017

Motivazione della Giuria
Enrico Casale mette in scena un tema di scottante contemporaneità, come quello dell’ossessione del successo, usando il canovaccio del Faust di Marlowe. E lo fa dando voce ad attori con disabilità, ma consapevoli del progetto che li accomuna, facendo sì che le loro improvvisazioni sceniche divengano tessuto drammaturgico. Lo spettacolo vive così di dialoghi surreali e invenzioni linguistiche che ben si adattano alla dimensione ”diabolica” del protagonista.

Lo spettacolo
Il successo. Quando possiamo dire di averlo ottenuto? Ma soprattutto, cosa siamo disposti a fare per ottenerlo? In un’epoca dove il talento è mercificato o la sua totale assenza viene spesso esaltata dall’audience mediatica come in moderni freak show, vogliamo condurre un’indagine intorno a questo tema. Il nostro Faust contemporaneo vuole diventare l’uomo più famoso del mondo. C’è un problema: è un mediocre. Vendersi è l’unico modo per riuscire. Ma vendersi a chi? Esiste ancora il diavolo? Se esiste, che forma assume oggi? Dov’è l’inferno? La risposta arriva dal Faust di Marlowe: Faust, curioso di sapere dov’è situato l’inferno, incita Mefistofele, da lui evocato, a questa apparentemente difficile spiegazione. Mefistofele risponde: “Ma qui è inferno, e io non ne sono fuori”. Faust di Marlowe tuttavia è una partenza, un calderone da cui pescare ispirazioni. L’ambiente scenografico è la materializzazione delle ossessioni di Fausto, il protagonista del racconto. Le sue paure, le sue fantasie di successo, le sue visioni. Il progetto nasce dalla volontà di intraprendere un percorso teatrale professionale con persone disabili. Enrico Casale, guida del gruppo Accanto, laboratorio teatrale di integrazione fra persone normodotate e con disabilità, seguito dal 2008, struttura FaustBuch proprio attorno al rapporto con Andrea e Michael, attori con disabilità.


La compagnia
Il collettivo è composto da Andrea Burgalassi, Michael Decillis, Ivano Cellaro, compositore delle musiche di scena, e guidato da Enrico Casale, regista e referente del progetto. Casale si forma attraverso workshop e laboratori con Ascanio Celestini, Cathy Marchand e Gary Brackett (Living Theatre), Massimiliano Civica, Fabrizio Contri, Mara Baronti, Danio Manfredini, César Brie, e attraverso stage cinematografici. Dal 2004 entra in diverse produzioni teatrali come attore (con Paolo Panizza e Maurizio Lupinelli, e come aiuto regista di Antonio Salines). Dal 2009 è impegnato nel progetto Accanto - Interventi per la coordinazione dell’integrazione scolastica e formativa delle persone con disabilità, dove svolge il ruolo di “educatore teatrale” e regista degli spettacoli allestiti. Lavora inoltre come operatore teatrale presso IAL Toscana in strutture carcerarie e comunità di recupero. È aiuto regista e attore nel film Rudolf Jacobs, presentato alla Biennale del Cinema di Venezia nel 2011. Collabora dal 2007 con la Compagnia degli Scarti come regista e attore (Ubu Rex, La Serva Padrona, Big Biggi One Man Show, L’ultimo Kaligola, co-prodotto dal PimOff). Dal 2016 collabora con la compagnia Balletto civile di Michela Lucenti.

 
chi siamo | storia | premio scenario | premio scenario infanzia | premio ustica per il teatro | tournees | scenario news | contatti  
  credits