premio scenario > edizioni precedenti > edizione 2017 > finalisti > Amor Vacui    
 
2017 16a edizione
 

>> Pietro Piva
---Abu sotto il mare

>> QUINTOEQUILIBRIO
---(una) Regina


>> Il Teatro nel Baule
---Ticina

>> Teatro dei Frammenti
---L’isola

>> Valentina Dal Mas
---Da dove guardi il mondo?

>> Sirna/Pol
---I giardini di Kensington
capitolo I Il litigio

>> Amor Vacui
---Intimità

>> Shebbab Met Project
---I Veryferici

>> Massimo Odierna
---Posso lasciare il mio spazzolino da te

>> Enrico Casale
---FaustBuch

>> The Baby Walk
---Un eschimese in Amazzonia

>> Il Mulino di Amleto
---Senza famiglia

>> Barbara Berti
---Bau#2

>> Rosenkreutz Studio
---Body Begs Water

>> Bottega di Mastro Porpora
---Anna



 

Amor Vacui (Padova)
Intimità

Selezione Scenario

scrittura condivisa di Andrea Bellacicco
Lorenzo Maragoni
Eleonora Panizzo
Michele Ruol
Andrea Tonin
con Andrea Bellacicco
Eleonora Panizzo
Andrea Tonin
regia Lorenzo Maragoni

LORENZO MARAGONI
via Mali Spadarit, 7 - 35141 Padova
cell. 320 8827239
lorenzo.maragoni@gmail.com
www.amorvacuiteatro.com

 

menzione Premio Scenario 2017

Motivazione della Giuria
Tre attori impegnati in monologhi che non riescono a farsi dialogo, per raccontare un universo di relazioni sentimentali e generazionali bloccato nella coazione a ripetere, come riflesso di un disagio che trova nell’ironia il viatico per una ricerca pressante di attenzione. Un testo irresistibile cui giova la presenza scanzonata di attori affiatati ed efficaci.

Lo spettacolo
Intimità è un discorso, un’analisi, uno spettacolo intorno alla nostra tendenza a ripetere, nelle relazioni, gli stessi schemi di comportamento. Tre attori cercano di parlarne, in modo a un tempo pubblico e privato: perché le mie relazioni non riescono a durare? Perché in una coppia mi sembra di annullare me stesso? Perché sono sei mesi che non facciamo sesso, amore mio? Forse il teatro è il luogo giusto per esplorare queste dinamiche, al microscopio e al rallentatore: gli attori, con il pubblico ogni sera diverso e ogni sera uguale, cercano loro stessi l’accesso a questa dimensione segreta, opposta alle nostre ripetizioni, opposta alla solitudine, al narcisismo, alla distanza, alla formalità: l’intimità. Attori e pubblico non sanno niente gli uni degli altri, eppure sono entrambi lì, a cercare con determinazione e amore di costruire una relazione di reciproco ascolto, che ci accompagni anche e soprattutto fuori dal teatro, che entri in risonanza con le relazioni con le persone importanti per noi, con i nostri amici, con le nostre famiglie, con le nostre comunità di riferimento. Questo spettacolo, attraverso una storia forse d’amore tra attori e pubblico, vuole esplorare la ricerca di un equilibrio tra le reciproche disponibilità a lasciarsi comprendere, sorprendere, ascoltare. Vuole essere un contesto sperimentale in cui confrontarci con la nostra disponibilità a essere o non essere: in intimità.

La compagnia
Amor Vacui nasce nel 2010 a Padova da attori diplomati alla Civica Accademia di Arte Drammatica del Teatro Stabile del Veneto. Tra le produzioni Elena (2010), Studi sulla città di K. (2011), This is the only level (2012), Domani mi alzo presto (2016) e la serie teatrale in quattro episodi Universerìe, coprodotta dal Teatro Stabile del Veneto (2016). La compagnia ha vinto il Premio Off #3 del Teatro Stabile del Veneto (2012), ed è stata finalista al Premio Argot-Off (2012), al Festival della Resistenza (2013) e al Festival Direction Under 30 (2014) con lo spettacolo This is the only level; ha ricevuto una menzione speciale al Premio Giovani Realtà del Teatro (2015) per lo spettacolo Domani mi alzo presto.


 
chi siamo | storia | premio scenario | premio scenario infanzia | premio ustica per il teatro | tournees | scenario news | contatti  
  credits