premio ustica per il teatro > edizione 2005 > progetti finalisti >Decimopianeta    
  Premio Ustica per il Teatro 2005
progetti finalisti

>> R. Bani - R. Testa
---- Viene l’ultima guerra


>> Vittorio Continelli
---- Edipo in faida. Tragedia


>> Barbara Apuzzo
---- ’A noce


>> decimopianeta
---- Quattro


>> Teatropersona
---- Theresienstadt. La città che Hitler regalò agli ebrei


>> Lafabbricadellapasta
---- Bundesliga ’44

Riccardo Bani, Roberto Testa (Cascina, Avellino)
Viene l'ultima guerra

testo di Riccardo Bani
in collaborazione con Roberto Testa
con Roberto Testa
batteria Riccardo Bani

Riccardo Bani
via Grandi, 33
56023 Casciavola (Pi)
tel. 050 776666
cell. 348 3972811
ricibani@hotmail.com

Roberto Testa
cell. 347 0555693 rob.testa@virgilio.it
 

Progetto finalista Premio Ustica per il Teatro 2005

 
Viene l’ultima guerra

Viene l’ultima guerra è un monologo incrociato per attore e batteria.
In scena si alternano due personaggi. Un alpino, testimone involontario della disfatta italiana sul fronte russo del Don, e un ragazzo arabo dei giorni nostri, giocatore di pallanuoto, trascinato suo malgrado verso una tragica scelta. I due personaggi raccontano, per frammenti vissuti o attraverso momenti narrativi, la loro storia di combattenti.
Lo spettacolo si compone di azioni sceniche con mantelli, pentole e acqua, mentre il testo, scritto in fattiva collaborazione fra attore e drammaturgo, si ispira alla letteratura di guerra e a testimonianze dirette.
Il ritmo della batteria scandisce i passaggi e agisce da pungolo della memoria per i personaggi, collocandoli in uno spazio fuori dal tempo dove le loro storie si confronteranno.

Riccardo Bani
Nato a Pisa nel 1974. Laureato in filosofia nel 2000, lavora come accompagnatore turistico e insegnante di batteria per bambini, ed è attualmente socio di una cooperativa di servizi museali. Nel 2004 si è diplomato in drammaturgia alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Tra gli altri testi, ha scritto: La Tosca, Mordi e fuggi, Naufragio con spettatori. È stato osservatore critico per il progetto etico di Armunia-Costa degli Etruschi.

Roberto Testa
Nato ad Avellino nel 1978. Perito elettrotecnico, dal 1998 si trasferisce a Milano dove lavora come agente nella Polizia di Stato e comincia la sua formazione di attore. Nel 2004 si è diplomato alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano. Tra i suoi ultimi lavori: Così e la vita di Paco Ignacio Taibo II, regia di Roberto Tarasco e Claudia Sorace, Salmodia della speranza, con Moni Ovadia e Maddalena Crippa, regia di Giuliano Mandelli.

Roberto Testa e Riccardo Bani
Cominciano la loro collaborazione alla Scuola Paolo Grassi. Viene l’ultima guerra è il loro primo progetto. Con Alvise Campostrini stanno elaborando una riscrittura scenica di Amleto, presentato in forma di primo studio al Festival Scenario in Metamorfosi, Teatro Politeama, Cascina (Pi).

 
chi siamo | storia | premio scenario | premio scenario infanzia | premio ustica per il teatro | tournees | scenario news | contatti  
  credits